Galleria fotografica

Cavallino - Treporti

19 – 20 giugno 2008

Attività svolte

Giovedì 19 giugno

Ore 9,00: visita dei turisti sul ponte del Grand Bleu dove vengono illustrate le caratteristiche della barca, le attrezzature, le vele ecc., gruppi di circa dieci ragazzi alla volta sono saliti ed hanno partecipato attivamente ad issare ed ammainare la vela.

Ore 10,00: circa 130 turisti si imbarcano sul Jolly Roger e si mollano gli ormeggi per iniziare la navigazione, in parallelo con la goletta Grand Bleu, verso il luogo scelto per l’immersione dei sub. Durante la navigazione il Prof. Stefanon, dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, parla delle tegnue proiettando bellissime immagini su due maxischermo. Quando si avvicina il Grand Bleu con tutte le vele a riva, Giovanni Avanzo dei Venturieri illustra tutte le caratteristiche della barca, la velatura, l’andatura, lo scafo ecc.

Ore 11.00: arriviamo nel sito dove alla profondità di circa 20 metri, si trova il vecchio relitto di un cargo iugoslavo affondato intorno al 1925. Scendono i sub con telecamera, il prof. Stefanon dialoga con loro, e dai monitor possiamo ammirare le bellissime immagini del fondale e degli organismi adesi al relitto stesso.

Ore 12,00: risalgono i sub e si riprende la navigazione. Giovanni Avanzo intrattiene i bambini con illustrazione sui monitor dei nodi più importanti, distribuisce piccole cimette e li coinvolge nell’esecuzione. Rosalia Romagnolo dei Venturieri illustra, sempre con immagini, come avviene in natura il “Ciclo dell’acqua” e il movimento dell’acqua negli Oceani. Durante tutta la navigazione viene distribuito il materiale Arpav.

Ore 13,00: Arrivo al Pontile e sbarco dei turisti.

Ore 15,00: Una delegazione dei Venturieri raggiunge Bibione, la seconda tappa della Campagna Itinerante, per una verifica della logistica.

Ore 21,00: Nella Sala Polivalente del Comune di Cavallino Treporti , a Cà Savio si tiene la Conferenza multimediale su “Tutela e valorizzazione dell’Adriatico e delle tegnue del Cavallino”. - Il Dott. Davide Manzato consegna al Vicesindaco e Assessore al Turismo di Cavallino, Avv. Roberta Nesto, il Delfino blu di Arpav. - Dal Vicesindaco vengono poi consegnati quattro attestati di riconoscimento per l’impegno verso l’ambiente: al Prof. Stefanon, al Dott. Angelo Macola, a Federico Stella, responsabile del Centro Immersioni e a noi Associazione I Venturieri. - Viene proiettato un breve Dvd di presentazione ed attività de I Venturieri. - Il Prof. Stefanon tiene una conferenza sulle tegnue proiettando bellissime immagini. - infine Giovanni Avanzo dei Venturieri, espone la relazione sul “consumo sostenibile delle attività turistiche marine”. Durante la serata e stato distribuito materiale Arpav.

Chiusura verso le ore 23,00.

Venerdì 20 giugno

Ore 9,00: visita dei turisti sul ponte del Grand Bleu dove vengono illustrate le caratteristiche della barca, le attrezzature, le vele ecc., gruppi di circa dieci ragazzi alla volta sono saliti ed hanno partecipato attivamente ad issare ed ammainare la vela.

Ore 10,00: imbarco dei turisti sul Jolly Roger e partenza in parallelo con il Grand Bleu ancora verso il sito del relitto. Oggi come relatore c’è il Biologo Marino Alberto Cristofoli, allievo del Prof. Stefanon che illustra l’ambiente delle Tegnue. I turisti possono seguire l’aquipaggio del Grand Bleu mentre issa tutte le vele, Giovanni Avanzo spiega in dettaglio le operazioni di ognuno.

Ore 11,00: arrivo al sito del relitto e immersione dei sub. Il Grand Bleu si affianca e il suo equipaggio sale sul Jolly Roger per seguire insieme ai turisti la proiezione delle immagini dei fondali. Alberto Cristofoli dialoga con i sub e commenta tutta l’illustrazione.

Ore 12,00: risalgono i sub e si riprende la navigazione. A bordo viene proiettato un filmato sui fondali, frutto del lavoro di tre anni dei Biologi Alberto Cristofoli e Stefano Soresi, quindi viene proiettato il Cd Veneto d’aMare di Arpav e il Dvd di attività dei Venturieri. Infine lezione di nodi fino all’ormeggio. Durante tutta la navigazione viene distribuito il materiale Arpav.

Ore 13,00: Arrivo al Pontile del Jolly Roger e sbarco dei turisti. Il Grand Bleu non ormeggia ma prosegue per Chioggia.

 

Dott.ssa Rosalia Romagnolo

Associazione I Venturieri